top of page
Image by Ricardo Prosperi

COUNSELLING

Counseling Bergamo

 

Counselling o Counseling, perché è conosciuto in entrambi i modi, ma che cos'è?

 

Per raccontarti qualcosa di questa disciplina, comincio parlandoti del suo creatore, Carl Rogers (psicanalista americano) e citando la sua opera per eccellenza dedicata alla materia: “La terapia centrata sul cliente”. 

 

Perché la parola cliente e non paziente? 

 

Perché si parte dal presupposto che ognuno di noi sia “Ok” e che ognuno abbia i suoi tempi di evoluzione e cambiamento, che vanno rispettati, per ottenere l’apertura di chi chiede aiuto. In questo tipo di relazione, non si usa la parola “cura” con la sua accezione negativa, ma è più un “prendersi cura”, un accompagnare appunto il cliente, in un processo di consapevolezza e trasformazione.

 

Le caratteristiche 

 

Il counselling ha un approccio non direttivo, che mette il counsellor e il cliente sullo stesso piano, come un viaggio condotto mano nella mano, che a fine percorso avrà arricchito e cambiato entrambi. Il  counsellor funge da “Specchio intelligente” mettendo in campo le sue capacità e conoscenze, mostrandoti le tue risorse per uscire dal blocco.

COME LO PRATICO

 

Stabilisco da subito, un approccio che accorci le distanze e faccia sentire capite e accolte le persone che mi chiedono aiuto. Elemento fondamentale perché ciò avvenga, è che si instauri nel più breve tempo possibile, un rapporto di empatia,  concetto da non confondere con la simpatia. Essere empatici, non significa essere simpatici. Essere empatici vuol dire avere la capacita di sentire come l’altro vive le proprie emozioni, siano esse positive o negative, e saperlo trasmettere.

 

Per spiegartelo con una metafora, cito una frase a me molto cara di Rollo May (psicanalista americano): empatia è accogliere davanti al fuoco e al calore di un camino, qualcuno che ha viaggiato per giorni nella neve.

 

Il counselling umanistico sostiene che il cliente e i suoi tempi di evoluzione vadano posti al centro di un percorso di cambiamento, partendo dal presupposto che in ognuno di noi vi sia una tendenza attualizzante, un istinto di sopravvivenza, che va stimolato qualora si bloccasse.

 

 

Io in veste di counsellor, aiuto chi si rivolge a me, a mettere a fuoco il proprio problema nel “qui e ora”, a vedere ed attivare,  le risorse a disposizione per affrontarlo e darsi un obiettivo di risoluzione, aiutandolo a diventare autonomo e non dipendente.

Durante il percorso, stimolo la persona a sviluppare il proprio Io Adulto, ovvero quella parte di noi che si assume la responsabilità delle proprie scelte e decisioni, diventando così parte attiva e non più passiva, occupandosi del problem solving.

 

Spesso arrivano da me persone che mi dicono: 

 

“Le ho già provate tutte, ma sento che questa volta è diverso“

 

Questa diversità accogliente, priva di giudizio e stimolante, agisce come una guida incisiva, ed è il risultato, di una serie di discipline da me miscelate in sinergia e sintetizzate in un metodo di mia ideazione: “ I Codici della Tua Essenza”.  

 

Cristina Muscionico Counsellor Rogersiana riconosciuta CNCP

 

DOVE MI TROVI

Counseling Bergamo - Servizi in presenza e online

 

Se desideri lavorare con me di persona, il mio studio si trova a Bergamo, ma se non sei nelle vicinanze è possibile lavorare con me anche online in videoconferenza 

White Fabric_edited.png

Scopri le altre discipline

Se vuoi lavorare con me scopri i servizi qui

bottom of page